Arte e high tech, Hackspace Catania Laboratori comunitari aperti

CATANIA – L’arte può avere anche un “dna” high tech. Su questo lait motiv si muove “Hackspace Catania”, un’associazione no profit nata per poter offrire un luogo per “creativi tecnologici”. E i laboratori di via Grotte Bianche 112 sono un piccolo angolo parallelo in una città che ha bisogno di ritrovare una nuova “genialità”. Tra queste mura si muovono idee riguardanti i campi più disparati: computer, tecnologia, scienza, arte digitale, elettronica e stampa 3D

Questo l’articolo su live sicilia – continuate a leggere da qui…

You may also like...